The Book of Azazel di E.A Koetting, recensione di Isha Pairika’

Qualche anno fa, dopo essere rimasta affascinata dalla mia precedente lettura di Evoking Eternity, decisi di immergermi nello studio di questo testo.
Come di consueto l’autore ha un modo di coinvolgere il lettore con il suo modo di raccontare eventi personali legati ad un filo logico sull’argomento.
The Book of Azazel è un libro travolgente, e nonostante siano passati tre anni, sono rimaste impresse nella memoria parole ed episodi di quanto scritto nel testo.
Nel libro E.A non solo descrive il suo faticoso approccio con Azazel, ma anche come riuscire a lavorare con entità attraverso un “patto”.
Come in ogni cammino di via sinistra non è così semplice riuscire a lavorare con entità di questa importanza. Ci vuole impegno, dedizione, fatica e bisogna essere pronti al fatto che la stessa entità arriverà a presentarti il conto.
Nel libro viene descritto il suo personale rapporto con Azazel attraverso l’immersione totale con l’entità per diversi mesi per raggiungere quel livello di conoscenza che lo sta accompagnando fino ad oggi.
Perché Azazel è sicuramente un maestro e una guida nella conoscenza esoterica e E.A non si è risparmiato nulla pur di raggiungere i suoi scopi che gli sono costati anche sconvolgimenti nella propria vita.
Quindi questa non è solo una lettura su come svolgere diversi rituali per raggiungere un “patto”: l’autore ti incoraggia con il suo vissuto e allo stesso modo ti mette in guardia che la stregoneria è percorso fatto di sacrifici personali e che se non sei pronto ad affrontare delle sfide nella tua vita è meglio che lasci perdere.



A few years ago, after being fascinated by my previous reading of Evoking Eternity, I decided to immerse myself in the study of this text.
As usual, the author has a way of involving the reader with his way of telling personal events linked to a logical thread on the subject.
The Book of Azazel is a passionate book, and despite three years have passed, words and episodes of what is written in the text have remained etched in the memory.
In the book E.A not only describes her strenuous approach to Azazel, but also how to work with entities through a “pact”.
As in any left path, it is not so easy to be able to work with entities of this importance. It takes commitment, dedication, effort and you have to be prepared for the same entity to come and present you the bill.
The book describes his personal relationship with Azazel through total immersion with the entity for several months to reach that level of knowledge that has accompanied him to this day.
Because Azazel is certainly a teacher and a guide in esoteric knowledge and E.A did not spare anything to achieve his goals that also cost him upheavals in his life.
So this is not just a reading on how to carry out different rituals to reach a “pact”: the author encourages you with his experience and in the same way warns you that witchcraft is a path made up of personal sacrifices and that if you are not ready to take on challenges in your life you better let it go.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...